Semplificazioni e premi per il sito del Comune di Roma

di Claudio Mastroianni

scritto il

Grazie a un protocollo con l'Agenzia delle Entrate sarà ora più semplice accedere ai servizi on-line. Mentre l'Atac riceve un premio per la sua offerta mobile

«Concretizzare politiche di prossimità costruite attorno alle reali esigenze delle persone»: è con queste parole che il Comune di Roma ha descritto alcune innovazioni del suo sito web nel corso di un convegno dedicato all’innovazione e alla semplificazione amministrativa.

Migliorie che nascono da un accordo fra il Comune e l’Agenzia delle Entrate e che permetteranno ai cittadini un accesso semplificato ai vari servizi on-line presenti sul sito, riutilizzando i dati d’identificazione già forniti per accedere a Fisconline.

Per accedere ai vari strumenti in Rete offerti dal Comune, infatti, il cittadino è obbligato a completare una procedura burocratica per verificarne l’identità. Procedurà che non sarà più necessario ripetere in caso si utilizzino già i servizi sul web del Fisco, e che sarà facilitata dal possesso di una carta nazionale dei servizi (CNS) emessa da un ente pubblico o da una Camera di Commercio, oppure di una carta sanitaria della Regione Lombardia.

E a spingere a queste migliorie, secondo un portavoce del Comune, sarebbero stati gli stessi cittadini: «L’Amministrazione ha deciso di venire incontro alla diffusa domanda da parte dei cittadini di semplificare la procedura d’identificazione».

Una attenzione al cittadino – questa del Comune – che è stata premiata anche a livello internazionale, con l’assegnazione dell’Award Europeo nel corso dell’Adobe Max 2007 di Barcellona.

A ottenere il riconoscimento è stato infatti un altro servizio legato al Comune di Roma, in questo caso orientato alla mobilità. Un’idea nata da un progetto di 01design per conto dell’Agenzia per la Mobilità del comune, e che permette attraverso l’uso del cellulare di conoscere orari e tempi d’attesa del tragitto degli autobus cittadini.

«Un’importante leva per tutti coloro che desiderano raccogliere la sfida di innovare attraverso lo sviluppo di strumenti in grado di offrire esperienze sempre più coinvolgenti e interattive», secondo gli organizzatori dell’evento.