Al Commisariato on-line il premio per l’e-Government

di Claudio Mastroianni

scritto il

Il sito della Polizia di Stato italiana ha vinto la quarta edizione degli "European e-Government Awards", in occasione della conferenza ministeriale di Lisbona

Nonostante le accuse di arretratezza, anche l’Italia ha la sua eccellenza in Rete. Il sito della Polizia di Stato, Commissariato di PS on-line, ha infatti vinto la quarta edizione degli “European e-Government Awards”, premi dedicati a quei luoghi in Rete in grado di migliorare il rapporto delle istituzioni con i cittadini.

Il premio è stato consegnato a Lisbona nel corso della Conferenza Ministeriale Europea sull’e-Government, appuntamento biennale per confrontare e discutere le varie esperienze nel campo portate avanti dalle nazioni del Vecchio Continente.

Scelto direttamente dai cittadini fra 311 candidati, il progetto “On-line police station” è stato premiato fra quei siti in grado di migliorare «effettività ed efficienza dei servizi dell’Amministrazione, con particolare riguardo ai servizi e processi innovativi che riducano sensibilmente l’iter burocratico e rendano più efficiente l’Amministrazione stessa».

Un riconoscimento che ha visto anche la piena soddisfazione del ministro per l’Innovazione nella PA, Luigi Nicolais, contento anche per la presenza di altri quattro progetti italiani in concorso e per la premiazione del sito del Ministero dell’Interno come «migliore pratica più innovativa».

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti