Valle d’Aosta, portale dedicato al turismo

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Valle d'Aosta, sulla scia dell'esempio della Calabria, ha deciso di intraprendere un progetto ambizioso: trasferire online la propria offerta per il turismo

La Valle d’Aosta ha deciso di diffondere online la passione per la sua offerta turistica: “lovevda” è, infatti, il nome del nuovo portale della regione dedicato al turismo.

Seguendo l’esempio della Calabria, che pochi giorni fa aveva lanciato il suo Turiscalabria, anche la Valle d’Aosta ha deciso di intraprendere un progetto ambizioso: trasmettere la propria cultura e il proprio essere attraverso un “semplice” sito Web.

Si tratta, in particolare, di uno spazio virtuale dove sono raccolti filmati, immagini, audioguide e webcam diffuse sul territorio. Tutte le informazioni sono disponibili in cinque lingue: francese, inglese, tedesco, spagnolo e naturalmente l’italiano.

La sezione su cui la regione ha deciso di puntare è la cartografia: un’area dove sono raccolti i diversi punti di interesse culturale e turistico per la Valle d’Aosta, posizionati su una mappa dove è possibile calcolare il percorso per raggiungerli.

La realizzazione del sito rientra nel progetto “Portale interregionale di promozione turistica” a cui partecipano tutte le regioni italiane. Un’iniziativa finanziata, oltre che dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta, anche dallo Stato e realizzata dall’Assessorato regionale del Turismo, con la collaborazione dell’Assessorato Bilancio, Finanze, Programmazione e Partecipazioni regionali – Dipartimento sistema informativo.