Tratto dallo speciale:

Concorso 24 mesi ATA: domande entro il 18 maggio

di Redazione PMI.it

scritto il

Concorso 24 mesi ATA, bandi personale non docente Scuola: domande entro il 18 maggio per entrare in graduatoria di prima fascia o aggiornare il punteggio.

Entro il 18 maggio si deve fare domanda per partecipare al nuovo concorso ATA 24 Mesi ed entrare così nella graduatoria di prima fascia o aggiornare punteggio e titoli di preferenza e/o di riserva, per i ruoli nei profili professionali dell’area A e B del personale ATA. I bandi regionali sono pubblicati sui siti Internet degli USR e sono finalizzati a creare graduatorie provinciali permanenti. I profili interessati:

  • Area A – Profilo Collaboratore Scolastico (bidello)
  • Area As – Profilo Addetto alle aziende agrarie
  • Area B – Profilo Assistente Amministrativo; Profilo Assistente Tecnico; Profilo Cuoco; Profilo Infermiere; Profilo Guardarobiere

Concorso 24 mesi ATA: bando 2022

Con una nota ad hoc emanata il 5 aprile 2022, il Ministero dell’Istruzione ha invitato gli Uffici Scolastici Regionali a indire concorsi per l’anno scolastico 2022/2023 per soli titoli e 24 mesi, aperti cioè a coloro che hanno maturato almeno 24 mesi di servizio ATA nella scuola statale (due anni anche non continuativi, più precisamente almeno 23 mesi e 16 giorni). A differenza del passato, quest’anno la scadenza è unica per tutta Italia.

Graduatorie ATA di prima fascia

Le graduatorie ATA di prima fascia sono aggiornate ogni anno, quindi i nuovi concorsi ATA 24 Mesi 2022 servono a sostituire le vecchie liste con i nuovi aggiornamenti, tramite cui costituire le graduatorie provinciali permanenti per l’anno scolastico 2022-2023.

ATA prima fascia: supplenze e ruoli

Le graduatorie ATA prima fascia sono utilizzate dalle scuole per assegnare incarichi di supplenza, ma chi entra in graduatoria permanente può anche entrare in ruolo.

=> Graduatorie d'Istituto: come funzionano e quando si aggiornano

Concorso 24 mesi ATA: requisiti

In alternativa:

  • in servizio come personale ATA a tempo determinato nella scuola statale nella stessa provincia e profilo per cui si concorre;
  • in graduatoria provinciale a esaurimento o negli elenchi provinciali per le supplenze della stessa provincia e profilo per cui si concorre;
  • nella terza fascia delle graduatorie di circolo o di istituto per le supplenze temporanee della stessa provincia e profilo per cui si concorre;

In più:

  • 23 mesi e 16 giorni, anche non continuativi di anzianità di servizio;
  • diploma, qualifica professionale o laurea in linea con i titoli di studio richiesti per il profilo richiesto.

Concorso 24 mesi ATA: come partecipare

Per quanto riguarda le domande di ammissione alle selezioni, è possibile inoltrarle solo in modalità telematica utilizzando l’applicazione POLIS, fino al 18 maggio 2022. I candidati devono essere in possesso delle credenziali SPID e dell’abilitazione specifica al servizio Istanze on Line (POLIS).

E’ necessario utilizzare la procedura digitale anche per la scelta delle sedi scolastiche tramite l’Allegato G, che gli uffici provinciali renderanno disponibile una volta completata la valutazione delle domande di inserimento/aggiornamento in graduatoria. Il Modello H Attribuzione priorità della domanda, infine, si riferisce al personale che intende usufruire dei benefici previsti dalla legge n. 104/1992.