Al Gore e Paul Krugman al World Business Forum

di Barbara Weisz

scritto il

I due premi Nobel all'evento del 27 e 28 ottobre organizzato da HSM a Milano: due giorni di lavoro con economisti ed esperti di management

Il nuovo mondo richiede un nuovo management. Intorno a questa premessa si svilupperanno i lavori della settima edizione italiana del World Business Forum in programma il 27 e 28 ottobre all’Auditorium di Fiermilanocity.

L’appuntamento, organizzato da Hsm, azienda specializzata in executive education, prevede due giornate fitte di lavori che hanno lo scopo di approfondire i temi principali dell’economia globale e le competenze e le capacità necessarie per affrontarli. Fra gli speaker, i premi Nobel Al Gore e Paul Krugman, l’autore di Wikinomics Don Tapscott e l’esperto di risk management Nassim Taleb. 

Ci saranno consulenti ed esperti di business strategy, imprenditori e manager come Mario Moretti Polegato, di Geox, e Francesco Casoli, di Elica, che porteranno la loro esperienza.

In particolare, Al Gore, ex vicepresidente degli Stati Uniti, che fra le altre cose ha ricevuto nel 2007 il Premio Nobel per la Pace per il suo impegno e la sua attività intorno ai temi del futuro dell’ambiente, proporrà le sue riflessioni sul cambiamento climatico e su un capitalismo sostenibile. 

Paul Krugman, premiato con il Nobel per l’Economia nel 2008 per la sua analisi dei modelli di commercio e di localizzazione dell’attività economica, fra i più noti economisti del mondo e fra i pochi ad aver previsto la crisi finanziaria degli ultimi anni, fornirà una visione sul futuro dell’economia globale e ne approfondirà le dinamiche.

Nassim Taleb, epistemologo, ricercatore, esperto di finanza, autore di libri sull’analisi del rischio fra cui si può citare “Il Cigno Nero”, visiting professor alla London Business School, si concentrerà sui temi del risk managment e parlerà di incertezza e probabilità.

Il futuro sarà al centro dell’intevento di Francis Fukuyama, professore universitario, fra i più illustri economisti e intellettuali d’America, che in particolare tratterà del rapporto fra politica ed economia.

Ci saranno poi una serie di interventi rivolti sui temi più propriamente manageriali. Fra questi, l’esperta di business strategy Renée Nauborgne, coautrice di “Strategia Oceano Blu” parlerà di come creare un mercato innovativo e in particolare del «potere inutilizzato degli oceani blu». Ram Charan, consulente di grandi Ceo, spiegherà come riaccendere una cultura del successo.

Don Tapscott si concentrerà invece sui temi in cui è specializzato, relativi alle nuove tecnologie con un intervento focalizzato su «social media, net generation e la prossima rivoluzione aziendale».

Infine si può citare l’esperto di formazione e gestione delle risorse umane Dave Ulrich, che parlerà del «nuovo codice della leadership». Il programma prevede una serie di seminari intensivi curati dagli esperti, è a pagamento secondo una serie di formule diverse, le iscrizioni sono aperte fino al 15 ottobre.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali