Crisi, come migliorare velocemente la situazione

di Floriana Giambarresi

scritto il

Insuccessi e delusioni sono inevitabili quando si gestisce un'azienda: ecco cosa fare per vedere un miglioramento immediato nei momenti di crisi.

Insuccessi e delusioni sono inevitabili quando si gestisce un’azienda, ma è il modo in cui manager risponde a fare la differenza nel modo in cui queste andranno effettivamente a influire sul business. Ecco una breve guida su come fare a vedere un miglioramento immediato nei momenti meno positivi.

=> Scopri come facilitare l’innovazione e uscire dalla crisi

Concedersi un breve periodo di tempo per assorbire la delusione di un fallimento: è naturale esserlo quando si verifica qualcosa di negativo, ma è bene darsi un limite di tempo dopo il quale bisogna ricominciare a lavorare per raggiungere il prossimo obiettivo. Chiaramente, prima è, meglio è.

Ricordarsi la dichiarazione di missione personale, uno dei piccoli trucchi che può usare il manager per autoincoraggiarsi. Capire dunque qual è la missione da compiere, il perché si sta facendo quel lavoro, quali sono gli obiettivi professionali e personali, e via dicendo. Questo semplice esercizio serve per riconquistare l’attenzione e capire in che direzione si deve andare.

Accelerare rapidamente, concentrarsi intensamente sui propri piani e mettere una marcia in più. Dopo un momento negativo è abbastanza comune avere dei dubbi, soprattutto dopo una sconfitta, e anche sulle proprie capacità, ma non bisogna scoraggiarsi e avere un quadro d’azione ben chiaro che si farà di tutto per portare a termine.

Infine, circondarsi delle persone giuste: il momento di crisi è esattamente il momento in cui molte persone che non capiscono i vostri obiettivi e la vostra missione vi attaccheranno, ma è bene non reagire a questi feedback non richiesti. Un fallimento può capitare, l’importante è capire i propri errori e ripartire da lì.

=> Leggi i primi passi per contrastare una crisi