Reputation Management, ecco perché è importante

di Floriana Giambarresi

scritto il

Perché il Reputation Management è una strategia fondamentale per il proprio brand personale? Ecco una guida per dirigenti.

Mai come adesso un manager è stato in grado di creare, costruire e commercializzare il proprio brand personale, dato che Internet ha cambiato profondamente il modo di abbracciare questa strategia. Ma proprio come i grandi marchi, anche il leader deve gestire la propria reputazione sia online che offline. Ogni giorno.

=> Leggi come valorizzare il personal brand

Il mondo digitale permette oggi di farsi conoscere molto rapidamente e semplicemente, anche su larga scala. Nel mondo degli affari è un approccio da sfruttare poiché può essere una strategia chiave non solo per il business, ma anche per la propria reputazione. Avere un personal branding non significa essere famosi, ma essere se stessi e far percepire alla gente le qualità che si hanno.

È possibile usare Internet per esprimere il proprio brand e rimanere in contatto con gli altri, senza alcuna intenzione di ottenere fama, usando i social network come veicolo per esprimere cosa è importante per se stessi, le proprie opinioni e per connettersi con le persone.

Il manager dovrebbe dunque abbracciare piattaforme come Facebook, Twitter, LinkedIn e Instagram, connettersi con le persone di tutto il globo, comunicare con loro e far capire i propri punti di vista soprattutto su argomenti trend.

=> Scopri tutto sul ruolo del brand manager