Come utilizzare al meglio i prodotti promozionali

di Floriana Giambarresi

scritto il

Dare prodotti promozionali è un buon modo per attirare clienti passati e potenziali: ecco dei suggerimenti per utilizzarli nel marketing.

Penne, tappetini per il mouse, tazze, t-shirt e altri gadget del genere con il logo aziendale: offrire dei prodotti promozionali è un ottimo modo per attirare i clienti potenziali e per trattenere quelli passati. Ecco di seguito alcuni suggerimenti per utilizzarli nelle proprie attività di marketing, così da spingere il business.

Innanzitutto quale prodotto promozionale offrire? Quasi tutto ciò che si desidera può esser trasformato in un articolo promozionale e alcuni tra quelli di maggior successo sono penne e altri strumenti di scrittura, abbigliamento (magliette, cappelli ecc), cibo, bottigliette di acqua, borse per la spesa riutilizzabili e i mai dimenticati calendari.

Ogni articolo promozionale dovrebbe avere il logo o il nome dell’azienda che lo regala, cosicché abbia più senso per il cliente. Sarà infatti più facile che egli si ricordi dell’azienda che glielo ha fornito.

Meglio evitare i prodotti con vita breve, scegliendo invece quelli che potranno esser utilizzati per molto tempo. Un’eccezione alla regola è relativa al cibo, ma un regalo promozionale di questo genere – anche se fresco – è sempre benvenuto e apprezzato.

Se possibile, consentire ai clienti di scegliere il loro articolo promozionale preferito, a patto che non sia personalizzato. Infine, attenzione al targeting ambientale, ovvero a offrire dei prodotti che siano in linea con un determinato tipo di pubblico.

=> Leggi come farsi trovare da nuovi clienti

I Video di PMI