Far notare l’impresa e vincere sulla concorrenza

di Floriana Giambarresi

scritto il

Se l'impresa che dirigete vende prodotti simili a un'altra concorrente, come è possibile differenziarsi e spiccare tra tuttti?

Se la vostra impresa – o comunque quella di cui ne siete responsabili per qualche area – sta vendendo prodotti simili a un’altra azienda, come potreste differenziarvi in modo tale che i clienti vengano ad acquistare da voi e non dal vostro competitor? Dunque, come vincere sulla concorrenza?

=> Scopri come lavorare per battere la concorrenza

Una strategia particolarmente utile è quella di stringere relazioni reciprocamente vantaggiose con i fornitori, così da produrre prodotti di alta qualità e ben progettati che delizieranno i vostri clienti. Queste relazioni si sviluppano nel corso del tempo ma un consiglio utile per i dirigenti è quello di spendere inizialmente molto tempo per conoscere i fornitori, le loro attività e le problematiche che sono costretti ad affrontare. Cercate eventualmente di aiutarli, renderli più soddisfatti, più produttivi e più redditizi: vi ripagheranno.

Formate i vostri dipendenti a vendere soluzioni, non prodotti, offrendo dunque un servizio davvero prezioso per i clienti. Quando un consumatore viene da voi chiedendovi di un prodotto, il dipendente dovrebbe essere in grado di porgli precise domande per capire quali siano le sue reali necessità o desideri. Solo a quel punto dovrebbe proporgli la migliore soluzione possibile.

Non sottovalutate mai l’importanza di creare un ambiente in cui la gente voglia acquistare. Questo è un consiglio valido sia se si gestisce un’attività fisica che online. Mostrate un genuino interesse per le esigenze del cliente, il quale vorrà trascorrere del tempo nello shopping. 

=> Leggi 4 strategie per affrontare i rivali