Riunioni più produttive? Consigli dai dirigenti storici

di Floriana Giambarresi

scritto il

Alcuni consigli su come fare incontri d'affari particolarmente produttivi, seguendo l'esempio di Marissa Mayer e altri top manager.

Ogni anno vengono svolte moltissime riunioni aziendali ma spesso sono improduttive e costano alla società milioni di euro. Come assicurarsi dunque di fare riunioni più produttive? Ecco come ci sono riusciti alcuni dei dirigenti più efficaci della storia, da Steve Jobs a Marissa Mayer e molti altri.

=> Scopri come fare una riunione di lavoro efficace

Alfred Sloan è entrato in General Motors per poi portarla a diventare la più grande società del mondo, e ha anche il merito di aver reinventato la moderna struttura aziendale. Uno dei suoi strumenti per riunioni particolarmente efficaci era il follow-up: dopo ogni incontro formale, Sloan avrebbe inviato un memo di follow-up con un piano d’azione, a tutti i partecipanti.

Il dirigente di Andressen Horowitz crede invece nelle riunioni uno-a-uno, essenziali a suo parere per comunicare al meglio. Il CEO di Tesla Elon Musk ha standard incredibilmente elevati: richiede infatti che le persone che sta per incontrare siano super preparate

Sheryl Sandberg, COO di Facebook, porta con sé ad ogni riunione un quaderno a spirale, contenente un elenco dei punti di discussione ed elementi d’azione, che dovranno tutti essere affrontati durante l’incontro. Il leggendario ex-CEO di Apple Steve Jobs, che ha portato l’azienda a diventare una delle più importanti al mondo, sceglieva riunioni minimal; odiava quelle che facevano perdere tempo e soprattutto quelle comprendenti troppe persone. 

Il CEO di Yahoo! Marissa Mayer arriva a ogni riunione con una serie di domande da porre ai product manager o ai designer, che usa per scuotere Yahoo!. Infine, il CEO di Google Larry Page dice che nessuno dovrebbe attendere una riunione per prendere una decisione, al massimo è bene pianificarla subito dopo.

=> Scopri le sfide più importanti dei manager

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari