Il capo nei paraggi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La tecnologia che arriva ovunque, ecco come evitare il capo.

Il lavoro spesso è stressante e proprio per questo ci si ritaglia in autonomia dei momenti per distrarsi.

Distrazioni, presente contro passato

Il rischio delle continue pause al pc o al telefono è essere scoperti dal capo, ma la tecnologia oltre a cambiare e volocizzare il modo di lavorare arriva in aiuto anche per ingannare il proprio capo. Nello specifico un programmatore della Brown University ha sviluppato il sistema in grado di intercettare la presenza a una distanza di sette metri del proprio capo. Si è impegnati a controllare facebook o siti non inerenti al lavoro e si ha paura di essere visti dal capo? Nessun problema basta scaricare un programma, che quasi come un allarme, intercetta e avverte quando il capo si avvicina. Le aziende con il tempo dovranno prendere dei provvedimenti non più solo per bloccare i siti non inerenti al lavoro, ma anche i programmi che aiutano a depistare il proprio capo. Ma nello specifico questo programma tramite dei software e il riconoscimento facciale è in grado così di identificare un volto. Inoltre il programmatore grazie ad una webcam posta nella direzione della scrivania del capo, uniti ai comandi all’interno del programma riconosce il capo a meno di sette metri dalla postazione, così sul monitor del programmatore compare a tutto schermo un’immagine preimpostata e utile a simulare produttività.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari