Prima delle dimissioni

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Dimissioni, ecco cosa fare prima di presentarle.

Presentare le dimissioni sembra un’azione poco complessa, ma in verità è importante percorrere la strada giusta per lasciare il lavoro con professionalità e classe. Il futuro è sempre in dubbio e non si conoscono le reali possibilità e i cambiamenti futuri per questo è importante non farsi terra bruciata alle spalle.

Oltre la preparazione dei documenti è importante costruire il percorso più positivo e sereno possibile, ricordando prima di tutto di mantenere la calma e non commettere l’errore di sfogare tutto il malessere accumulato negli anni o nei mesi. Bisogna ricordare che ogni contratto prevede un preavviso per la consegna della lettera di dimissioni, questo aspetto è importante per organizzare i tempo e compiere tutto in regola.

Ricordando che qualsiasi sia il motivo la scelta deve sempre ricadere sulla comunicazione prima al capo poi per i colleghi, questo perché fare il contrario non è professionale e rispettoso nei confronti del capo. Si prosegue con l’obbligo di non cambiare mai idea, questo perché farlo significa sembrare una persona inaffidabile e insicura, ed il capo alla prima occasione cercherà di rimpiazzare il dipendente in questione.

Infine nessun rancore, è importante salutare tutti e spendere anche una parola positiva, per riuscire bisogna focalizzare l’attenzione al cambiamento e all’imminente abbandono, ogni tipo di stress e di litigio è svolto al termine per questo è inutile puntualizzare fattori negativi. Non sempre è possibile realizzare tutti i punti, molte volte i problemi sono molto più gravi e complicati, nel possibile si deve comunque sempre scegliere di lasciarsi alle spalle buoni rapporti utili nel futuro in eventuali momenti di difficoltà.