Il cliente target

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Web marketing e aziende, ecco come trovare il tuo cliente target.

Cercare il successo ed attuare tutte le strategie per attirare i clienti, non capendo però l’importanza del cliente target può rovinare il successo aziendale.

Puntare alla soddisfazione del cliente

Il cliente è colui che acquista prodotti o servizi e che alimenta i guadagni, non sempre però si appassione e segue sempre il prodotto o servizio in tutte le sue novità, trasformazoni e successi. Il cliente è colui che momentaneamente interessato compra, poco coinvolto, un determinato prodotto o servizio che nel futuro potrebbe tornare come no. L’importanza di trovare il proprio target è proprio quella di creare un vero gruppo di interessati, attenti alle novità, le promozioni aziendali, le pubblicità e tutte le strategie commerciali attuate dall’azienda per colpire e rendere fedeli una tipologia di clienti. Ovviamente il tutto è basato sulla capacità di individuare il cliente primario, colui che si fidelizza, che parla bene dell’azienda, che costruisce la reputazione e che segue quello che si svilupperà anche in futuro. Questo passaggio è molto complesso, soprattutto per il rischio di confedere tra il desiderio di un determinato target e quello che realmente potrebbe essere il proprio cliente principale. Si può capire il target anche dalle dispobilità aziendali che si hanno, ad esempio il tipo di pedizioni, pagamenti o budget per la pubblicità

I modi per rubare i clienti a un concorrente

Ogni azienda secondo la propria categoria, deve saper capire con chi e per chi lavorare maggiormente, questo non significa escludere i clienti occasionali ma porre un’attenzione maggiore per il cliente target. Scoprire il target però non basta bisogna poi attirarlo a se, studiando la concorrenza, rendendo interessante quello che si fa e sviluppando la novità. Avere un cliente target è importante, aiuta a sviluppare anche il prodotto o il servizio a secondo di chi si ha davanti, evitando di perdere tempo e soldi in elementi poco utili per i clienti interessati, ma è importante ricordare che non è la carta vincente per il successo. I clienti come si appassionano possono smettere e ad oggi è facile trovare altrove un prodotto/servizio similare e migliore, l’attenzione deve ricadere proprio sulla continuità non attirare a prodotto/servizio i clienti con il massimo e poi restare con il nulla.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI