Emozioni da gestire

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Vincere sul lavoro, ecco come gestire al meglio le proprie emozioni.

Le richieste aziendali variano e aumentano, la più richiesta ad oggi è la gestione delle proprie emozioni sul lavoro.

Skill digitali essenziali

L’intelligenza emotiva porta a lavorare meglio e di più, proprio perché si ha la capacità di controllare tutte le proprie emozione, utilizzandole così al meglio. Nello specifico però si parla delle capacità di identificare e gestire le proprie emozioni ed anche quelle altrui. Il controllo delle proprie emozioni inizia dalla consapevolezza emotiva, ovvero imparare a leggere le proprie emozioni e quelle di chi si ha di fronte. Dopo si trova la valorizzazione delle emozioni, nonché utilizzare le emozioni come strumento per raggiungere gli obiettivi e migliorare la propria capacità di Problem Solving. Ed infine la gestione vera e propria delle emozioni, probabilmente il passaggio più importante, questo perché permette di imparare ad esercitare un autocontrollo sano ed influenzare positivamente anche lo stato d’animo degli altri.

Lavoro e recruiting: a ogni città la sua skill

Tutto questo permette di lavorare con più autocontrollo ed anche di influenzare positivamente chi si ha di fronte, questo migliorare sia il proprio percorso lavorativo che quello aziendale. Ma non solo, si è anche in grado di conseguire obiettivi strategici funzionali al raggiungimento dei risultati aziendali. Per alcuni può sembrare impossibile e innaturale, ma per raggiungere tale intelligenza serve concentrazione e tempo, infatti è importante ascoltare e percepire fino in fondo le proprie emozioni giorno dopo giorno. Una novità nel mondo del lavoro ma che prenderà piedi in poco tempo visti i molteplici benefici aziendali e personali.

 

Fonte: Shuttesrtock

I Video di PMI