Auto, mercato usato -6,67%

di Massimiliano Santoro

scritto il

Flessione a luglio del mercato usato lordo com un -11% nei primi sette mesi dell'anno; l'elaborazione CarNext sui dati del Ministero.

Continua il momento negativo per il mercato dell’auto in Italia. A luglio il mercato dell’usato lordo, ovvero le permute che poi i commercianti venderanno ai clienti finali (mini volture), ha fatto registrare una flessione del 6,67% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. In termini assoluti, sono stati registrati 355.811 passaggi rispetto ai 381.257 effettuati nello stesso mese dello scorso anno con una flessione di 25.446 passaggi.

Considerando il periodo gennaio-luglio 2012 e confrontandolo con i primi 7 mesi del 2011 sono stati effettuati 2.477.188 passaggi nei primi 7 mesi del 2012 a fronte dei 2.784.736 dello stesso periodo del 2011 con una flessione pari all’11,04% ovvero 307.548 passaggi totali in meno.

CarNext, società del Gruppo specializzata nella vendita di vetture usate provenienti dalle flotte in noleggio a lungo termine, ha elaborato i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti spiegando, attraverso Franco Oltolini, operations director di LeasePlan Italia S.p.A., in qualità di responsabile del remarketing CarNext, che:Dopo 6 mesi di decrescita media pari al 12%, luglio ha perso molto meno, il 7%. Probabilmente il clima di prudenza dei clienti, che ha mortificato gli acquisti nei primi 6 mesi, a luglio è stato mitigato dalla necessità di cambiare l’auto in vista delle vacanze estive. I clienti preferiscono non avere spiacevoli sorprese mentre viaggiano; proprio per questo è opportuno rivolgersi a operatori seri e affidabili”.

Dei 15 brand automobilistici presi in considerazione nell’elaborazione di CarNext, per quanto concerne il mercato dell’usato la maggiore flessione in termini percentuali tra luglio 2011 e luglio 2012 è stata riscontrata per BMW (-18,74%), Alfa Romeo (-14,23%) e Ford (-13,66%).

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti