Google+, social network per uso aziendale

di Carlo Lavalle

scritto il

La strategia di Google punta a rafforzare il social network Google+ come strumento per le aziende in concorrenza con Yammer di Microsoft.

Google punta a rafforzare Google+ cercando di collegare maggiormente il social network con l’utenza business. Big G ha deciso di aggiungere una serie di funzionalità progettate specificamente per le aziende avviando una fase di prova. Il modo in cui le persone si connettono, spiega Clay Bavor, product management director di Google Apps, sta cambiando radicalmente grazie a strumenti sempre più web-based e social.

Molte aziende si stanno spostando verso il cloud in cui fanno affidamento sulle stesse applicazioni che i loro dipendenti utilizzano a casa: Gmail, Google Calendar, Google Docs e Google Drive. Questo trend viene definito “going Google”.

Il social network verrà gradualmente integrato con Google Apps, il servizio di cloud computing dedicato ad organizzazioni ed imprese, testando l’operazione con l’aiuto di Kaplan e Banshee Wines.

Google intende offrire la possibilità per uso interno aziendale, oltre a posta elettronica, calendari e pubblicazione di materiale, di avere strumenti di discussione tra dipendenti, utilizzando la rete, condividere documenti, e pianificare sessioni di videochat.

Con l’introduzione di nuove funzionalità gli utenti Google Apps possono creare post su Google+ con documenti e immagini di lavoro limitandoli ai propri colleghi e collaboratori senza condividerli con nessun altro al di fuori della cerchia ristretta dell’azienda. Inoltre, si possono utilizzare gli hangout per programmare video meeting con dispositivi come personal computer, smartphone o tablet.

La strategia della società di Mountain View si va perfezionando per puntare a concorrere meglio con rivali come Yammer, social network per le imprese acquisito da Microsoft. Google+ aziendale sarà a disposizione gratuitamente fino alla fine del 2013, per poi diventare a pagamento.