Zuckerberg di Facebook in Russia per Medvedev

di Floriana Giambarresi

scritto il

Mark Zuckerberg è andato in Russia per incontrare Dmitry Medvedev, Primo Ministro: si parla della tutela del diritto d'autore su Facebook.

Il premier russo Dmitri Medvedev ha incontrato nella propria residenza di Gorki (Russia) Mark Zuckerberg, il CEO di Facebook. I due hanno discusso della tutela del diritto d’autore sul social network.

Medvedev è da tempo un appassionato di social network e ha fatto notare a Mark Zuckerberg come il tema della regolamentazione del diritto d’autore su Internet sia molto delicato e come lo stesso non sia ancora stato risolto dall’industria dell’intrattenimento né dai giudici competenti. Il CEO di Facebook ha però tenuto a sottolineare che la propria azienda sta impiegando tutte le risorse possibili per difendere i dati personali dei propri utenti.

In un’epoca come quella odierna in cui la condivisione dei contenuti online sta assumendo sempre più rilievo ed è ormai alla portata di tutti, la difesa del copyright è divenuta ormai un tema davvero spinoso. Facebook è stata peraltro accusata più volte, e da più parti, di non proteggere abbastanza i dati sensibili dei propri iscritti, che attualmente sfiorano quasi un miliardo.

V’è comunque una curiosità da sottolineare: molte testate specializzate sul mondo di Facebook fanno notare che l’arrivo di Mark Zuckerberg in Russia e l’incontro con i vertici istituzionali di quel paese possano nascondere ragioni ben diverse da quelle rese pubbliche. Visto il flop in Borsa, non è da escludere che Facebook voglia dare un’immagine di sé più matura e più autorevole, ecco da dove deriverebbe l’incontro con i big di un paese, come quello russo, che è tra i più importanti al mondo.