Team resilienti: i fattori chiave

di Chiara Basciano

scritto il

Le caratteristiche a valore aggiunto dei team capaci di affrontare le avversità con successo.

Eppure nella vita aziendale si assiste di continuo a successi e fallimenti che impongono ad interi team di diventare resilienti. L’Harvard Business Review ha analizzato il modo di operare di diversi gruppi di lavoro, individuando le caratteristiche chiave – e soprattutto condivise – di quelli davvero resilienti.

=> Consigli di gestione del team

  • La prima leva è quella di sentirsi capaci di portare a termine insieme dei compiti in maniera efficace, nutrendo il giusto grado di fiducia nei confronti delle proprie capacità.
  • Condividono un modello comune di lavoro di squadra avendo chiarezza su ruoli, responsabilità e modi in cui interagire durante le avversità. Ciò aiuta a prendere decisioni collettivamente.
  • Sono in grado di improvvisare e di sviluppare nuove idee o modi di gestire i problemi.
  • I team resilienti hanno familiarità con le reciproche conoscenze e abilità, per questo possono attingere alla giusta esperienza al momento giusto.
  • Si fidano l’uno dell’altro, si sentono al sicuro e per questo riescono ad esprimersi liberamente senza la paura di essere criticati.

È possibile costruire un team resiliente evidenziando queste caratteristiche, non solo di fronte alle problematiche improvvise ma con un lavoro quotidiano, capace di tenere unita la squadra e di valorizzarne ogni membro.