Le parole tabù che spaventano il manager

di Floriana Giambarresi

scritto il

Il manager potrebbe ritrovarsi di fronte a un dipendente che presenta una nuova idea di business, ma con le parole sbagliate: ecco cosa fare.

Il manager potrebbe ritrovarsi di fronte a un dipendente che presenta una nuova idea di business, ma con parole errate che potrebbero completamente distruggere il progetto. Ecco come rispondere e mantenere in vita quell’idea.

=> Leggi una guida per rendere efficace una nuova idea

Una frase tabù potrebbe riguardare l’eccessivo budget che richiederebbe quella nuova idea. In quel caso il dirigente dovrebbe valutare la flessibilità necessaria a modificare il bilancio per quell’anno fiscale: magari ha un fondo d’emergenza, quindi in questo caso bisogna capire se l’idea è fattibile o meno.

“Non lo abbiamo mai fatto prima“: anche questa frase potrebbe scoraggiare il manager poiché si ritroverebbe ad affrontare un processo mai avviato prima, ma anche in questo caso è bene comprendere se il nuovo metodo richiesto è eseguibile.

Anche una idea troppo rischiosa è scartabile da subito. Il leader deve in questo caso valutare le preoccupazioni che scaturiscono da questa idea, vedere se mettono effettivamente a rischio l’intero business o una parte. Se richiesto, è possibile convocare il consiglio di amministrazione per arrivare a una conclusione comune.

=> Scopri come lanciare un nuovo prodotto di successo