Dipendenti autistici e l’ufficio perfetto

di Floriana Giambarresi

scritto il

Come creare un ufficio perfetto che possa accogliere anche dipendenti autistici? Ecco dei consigli per dirigenti.

I dipendenti autistici sono dipendenti fedeli e spesso estremamente appassionati al loro lavoro, possono essere alcuni dei lavoratori più produttivi e affidabili, soprattutto nei luoghi di lavoro meglio strutturati: ecco dei consigli per creare un ufficio che possa accoglierli al meglio.

=> Leggi come sarà l’ufficio del futuro

Innanzitutto fornite chiare istruzioni scritte, prive dell’uso di un linguaggio sarcastico o di metafore. Sono ideali poiché offrono loro dei semplici riferimenti. Fornite loro una struttura di routine che possa aiutarli a sapere esattamente cosa aspettarsi dalla giornata di lavoro, in modo tale che possano meglio pianificare tutto. Evitate interruzioni e cambiamenti di routine.

L’ufficio deve essere autismo-friendly: gli individui autistici hanno i sensi maggiormente sviluppati e dar loro un ufficio in prossimità di una sala ricreativa o di un corridoio affollato può ad esempio causare una grande distrazione. Sentire le conversazioni in background infatti distoglie loro l’attenzione e in tal modo non possono concentrarsi su ciò che stanno facendo.

Anche l’illuminazione può essere una fonte di distrazione: fornite in ufficio workstation con un’adeguata illuminazione, che non sia fluorescente o esagerata.

=> Leggi come ripensare l’ufficio

I Video di PMI