Come superare un licenziamento

di Floriana Giambarresi

scritto il

Cosa fare quando si perde il lavoro a causa di un licenziamento? Come e cosa si può imparare da questa esperienza?

Perdere il lavoro a causa di un licenziamento non è mai semplice ma può capitare a tutti, l’importante è capire come superarlo e come girare la notizia a proprio favore: ci sono infatti delle lezioni che è possibile imparare.

Se vi sentite tristi dopo un licenziamento, prendetevi un po’ di tempo per recuperare motivazione ed energie. Non c’è alcun problema nell’avere delle emozioni, l’importante è quello che si farà dopo. Coloro i quali subiscono una perdita, di qualunque genere sia, possono restare sorpresi dopo nel ritrovare se stessi, superando così una eventuale perdita della propria identità, dei colleghi e del lavoro di routine.

Durante questa breve pausa, l’obiettivo deve essere quello di riscoprire i vostri interessi e passioni, così da ritrovare una propria serenità e motivazione per continuare a fare quello che più piace. Non lasciate che la paura vi blocchi: può capitare di perdere il lavoro, ma se avrete troppa paura che ricapiti in futuro non ne troverete mai un altro.

Ultimo consiglio: dopo un periodo di licenziamento è naturale stare a casa per assorbire il corpo e per poi cercare un altro lavoro, ma occhio alle tentazioni: per qualcuno potrebbe essere difficile abbandonare il divano dopo un periodo di relax e tranquillità, per tornare in campo. Non dimenticate di essere sempre positivi e di concentrarvi su tutte quelle cose che sono davvero importanti per voi.

=> Scopri chi è più facilmente licenziabile

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari