I modi per combattere la mancanza di motivazione

di Floriana Giambarresi

scritto il

Come sentirsi motivati in ufficio? Ecco cinque semplici trucchetti per riuscirci e massimizzare la produttività.

Avete provato a motivarvi in ufficio, ma nulla di quanto fatto funziona? Probabilmente il vostro lavoro non vi piace o non vi soddisfa, ma qui di seguito ci sono cinque semplici modi per combattere la mancanza di motivazione: eccoli.

=> Scopri cosa motiva di più

L’obiettivo iniziale deve essere quello di rendere chiaro che cosa esattamente state facendo: non c’è niente di peggio che lavorare tutto il giorno e pensare “che cosa ho combinato oggi?”. Alla fine di ogni giorno o settimana, fate dunque una lista dei compiti completati – l’opposto della to do list – e tenetela poi in un posto dove è chiaramente visibile.

Un’altra chiave per rimanere motivati è sapere che il lavoro che state facendo fa la differenza, quindi in qualche modo riconoscendo l’impatto che state avendo sui vostri clienti, società o mondo intero. Se invece avete iniziato a pensare che il vostro lavoro è diventato troppo ripetitivo, provate a strutturare le vostre giornate in modo tale da differenziare i compiti.

Bene chiedere dei feedback sul vostro lavoro, strategia motivante che può appunto migliorare l’ego e aiutare a perfezionare ulteriormente ciò che state facendo. Infine, riconoscere il grado di autonomia che avete nel lavoro.

=> Leggi le tecniche low cost per motivare il personale

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari