Colloqui: come conoscere il candidato

di Redazione PMI.it

scritto il

Quali sono le domande più appropriate durante un'intervista per un colloquio di lavoro? Ecco la nostra guida su cosa chiedere ed evitare.

Condurre una buona intervista per un colloquio di lavoro significa saper porre le giuste domande ed evitare quelle che potrebbero essere inutili, imbarazzanti o ancora peggio illegali. Ecco di seguito una guida su cosa chiedere e cosa evitare quando si sta intervistando un candidato.

=> Scopri cosa sapere sulle interviste

Il primo passo dovrebbe essere quello di chiarire le proprie incertezze dunque se nel curriculum vi era qualche punto poco chiaro è meglio chiedere e approfondire le questioni, con domande ponderate e significative per quella posizione richiesta. Se l’intervistato ha dei dubbi, cercate di scioglierli rispondendo nel modo più trasparente possibile: è bene essere chiari su ciò che esattamente state offrendo.

Bene porre domande circa il modo in cui il candidato prevede di lavorare con la società e con il resto del team, chiedendo delucidazioni sulla posizione ricoperta in precedenza (se possibile). Meglio costruire un rapporto e ascoltare, oltre che porre domande, così da far sentire il candidato apprezzato e non sottovalutato.

Evitate in generale di fare qualsiasi domanda per cui dovreste già conoscere la risposta, e alcuni argomenti chiave come religione, etnia, età, status sentimentale e stipendio, un vero e proprio tabu. Questo sarà negoziato infatti con una specifica offerta a fine colloquio e mai durante.

=> Leggi come migliorare le tecniche d’intervista

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari