Irritabili al lavoro? Ecco come fare

di Floriana Giambarresi

scritto il

Essere irritabili sul luogo di lavoro non giova a nessuno, nemmeno a voi: ecco cosa fare in questi casi.

Essere irritabili sul luogo di lavoro non giova a nessuno, nemmeno a voi. L’irritabilità può indurvi a scagliarvi contro gli altri colleghi e/o dipendenti e prendere decisioni avventare, ma può anche aumentare il livello di stress. Ecco cosa fare per imparare a vivere con questa condizione al lavoro e perfino superarla con successo.

=> Scopri perché lo stress è il nemico del lavoro

Innanzitutto fare un elenco delle cose che vi causano irritabilità sul posto di lavoro. Ad esempio, pensate a situazioni o persone che vi rendono irritabili; una volta note, potrete lavorare attivamente per evitarle o per permettervi di meglio controllare la situazione.

Trovate il modo di evitare i colleghi o dipendenti che vi irritano. Ad esempio, se un collega si lamenta continuamente con voi, imparate ad avere una scusa pronta ogni volta che si avvicina, come una telefonata importante o una commissione fondamentale. IN questo modo potrete evitare di ascoltare il vostro collega scontento.

Cercate di convertire i pensieri negativi in pensieri positivi. Prendete l’abitudine di trovare qualcosa di positivo in ogni situazione, anche se la stessa vi rende irritabili. Infine, parlate con una persona di fiducia: a volte, potreste sentire di non poter fare niente per cambiare una situazione che vi rende irritabili, invece per evitare la rabbia repressa è meglio confidarsi con qualcuno circa il proprio stato d’animo. Questa persona fidata potrebbe offrirvi un consiglio utile.

=> Scopri il segreto del succsso dei manager

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari