Ridurre lo stress da vacanze di fine anno

di Floriana Giambarresi

scritto il

Non lasciate che lo stress dalle vacanze rovini questo momento magico: ecco alcuni suggerimenti per trascorrere le festività di fine anno in relax.

Non meravigliatevi se durante le festività di fine anno molti manager e dirigenti si stressano. Natale, Capodanno e la to-do list già pronta per il nuovo anno possono portare a uno stato di forte pressione, difficoltà o sforzo, ovvero ciò che tutti chiamano comunemente stress. Ecco di seguito alcuni suggerimenti per ridurre lo stress di fine anno.

=> Scopri com’è il Natale in azienda

Abbiate cura di voi stessi: approfittate delle vacanze di fine anno per dormire in maniera adeguata, per alimentarvi correttamente e per fare del sano esercizio fisico. Sicuramente è la prima linea di difesa contro lo stress. Cercate modi per semplificare i preparativi per le vacanze: ad esempio è meglio non eccedere coi cibi grassi o con dolci carichi di zuccheri, che purtroppo abbondano a Natale e Capodanno. Questo tipo di cibo spazzatura infatti diminuisce i livelli di energia ed è in grado di influire negativameente sull’umore.

Occhio a non rovinarvi coi regali di Natale. Il denaro è uno dei motivi principali di stress, sia durante che dopo la stagione natalizia. Stabilite dei limiti di spesa, scegliendo magari dei regali economici, fatti in casa oppure oggetti utili che parenti e amici sicuramente apprezzeranno. Inoltre, cercate di non trascorrere vacanze stressanti: la parola chiave deve essere quella di semplificare.

Il nostro consiglio è di chiedervi quali particolari eventi o situazioni, che si verificano nel corso delle vacanze di fine anno, causano in voi stress. Se ad esempio parte delle cause sono comportamenti poco salutari come fumare, bere o mangiare troppo per gestire lo stress, eliminateli, sostituendoli con comportamenti sani. Infine, ricordate che la risata è la migliore medicina: approfittate di Natale e Capodanno per ridere insieme ai propri cari. 

Per quanto riguarda il lavoro, prendete un’ora al massimo al giorno per pianificare ciò che andrà fatto in seguito e alleggerire il carico di lavoro che vi aspetterà a inizio anno.

=> Scopri cosa fare se a fine anno ci sono ricavi ottimi e profitti disastrosi

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari