La nap room

di Francesca Vinciarelli

scritto il

In ufficcio si deve dormire, ecco di cosa si parla quando si dice nap room.

In ufficio si dovrebbe dormire perché fa bene, questo è ciò che hanno scoperto alcune ricerche americane.

Dormire sul lavoro

La stanchezza porta a lavorare male e questo non riesce a rendere la giornata di lavoro completamente produttività, secondo alcune ricerche il problema si risolverebbe dormendo, senza però esagerare. Nasce per questo motivo la nap room, nonché la stanza del riposino, idea che negli Stati Uniti è una vera e propria realtà. Per quanto riguarda la ricerca vera e propria si parla di benefici che riguardano la creatività e la prestazione, infatti riposarsi dopo pranzo diminuisce lo stress e aumenta la produttività. Si parla di venti minuti massimo mezz’ora, questo perché le nap room creano un’ambiente di benessere psico-fisico, per questo anche un tempo limitato sa quandi modificare in meglio la giornata. Infine oltre lo stress il riposino aumenta la concentrazione, migliora la memoria, abbassa le possibilità di ammalarsi, meno assenza sul lavoro, minore irritabilità e più disposizione a collaborare.

Fonte: Shutterstock