Rinnovo Contratto Studi Professionali: 105 euro al mese in più da marzo

di Teresa Barone

19 Febbraio 2024 11:53

Rinnovo CCNL dipendenti Studi Professionali: aumenti medi pari a 215 euro, una tantum da 400 euro, nuove causali per i rinnovi a termine.

Accordo per il rinnovo del Contratto Collettivo (CCNL) dei dipendenti presso Studi Professionali scaduto nel dicembre 2018: è stato raggiunto tra i sindacati di categoria (Filcams, Fisascat e Uiltucs) e l’associazione datoriale Confprofessioni.

Un traguardo che segue circa cinque anni di trattative e che prevede diverse novità per i professionisti con contratto dipendente, non solo dal punto di vista economico.

Vediamo in dettaglio cosa è prevede l’ipotesi di rinnovo che coinvolge circa 600mila dipendenti di studi e attività professionali.

Contratto Studi Professionali:

Con durata triennale, il rinnovo del CCNL Studi Professionali introduce un incremento salariale di 215 euro al mese a regime per il terzo livello, da riparametrare per gli altri livelli.

Aumenti e una tantum

Sarà erogato in quattro tranche:

  • 105 euro con la retribuzione di marzo 2024,
  • 45 euro con la retribuzione di ottobre 2024,
  • 45 euro con la retribuzione di ottobre 2025
  • 20 euro con la retribuzione del dicembre 2026.

Prevista anche una somma una tantum di 400 euro, erogata in due tranche:

  • 200 euro a maggio 2024
  • 200 euro a maggio 2025.

Tutele sanitarie

L’assistenza sanitaria sale a 5 euro e comprende le prestazioni per i familiari dei dipendenti. Introdotta anche una giornata l’anno di permesso retribuito per la prevenzione sanitaria.

Causali contratti a termine

Due nuove causali permettono di assumere a tempo determinato per due anni figure a cui affidare incarichi temporanei superiori ai 12 mesi o nei casi di apertura di nuove attività.

Smart work e permessi

Regolamentato il lavoro agile e i permessi retribuiti per donne vittime di violenza.

Dal 1° gennaio 2025, estensione al 90% di un’integrazione del congedo di maternità a carico del datore di lavoro.

CCNL Studi Professionali: tabelle retributive e scatti

Ad oggi, le retribuzioni dei dipendenti degli studi professionali fanno riferimento alla tabella retributiva unica entrata in vigore dal 1° settembre 2017.

Livello Retribuzioni lorde in euro
Quadri 2.133,31
1 1.887,84
2 1.644,37
3 S 1.525,23
3 1.511,37
4 S 1.465,62
4 1.413,11
5 1.315,12

CCNL Studi Professionali: scatti di anzianità

Ad oggi, sono previsti 8 scatti triennali. Gli importi fissi sono determinati per ciascun livello nelle misure seguenti:

Livello Importo scatti in euro
Quadri 30
26
 II° 23
 III° Super  22
III° 22
IV° Super 20
IV° 20
 20