Viaggi business 2014: il treno supera l?aereo

di Teresa Barone

scritto il

Il treno è in cima alle preferenze di coloro che si spostano per lavoro tra Roma e Milano: ecco tutti i dati del Business Travel Survey.

Il 2014 vedrà il sorpasso del treno sull’aero, almeno per quanto riguarda i viaggi business effettuati sul territorio nazionale: ad affermarlo è l’ultimo report diffuso dalla Business Travel Survey di Uvet Amex, società del Gruppo Uvet, che rivela come sempre già alla fine del 2013 il sistema ferroviario abbia guadagnato sempre più terreno.

=> Scopri come saranno i viaggi d’affari nel 2014

Se nel 2011 la quota di mercato del treno era ferma al 35%, a dicembre 2013 la percentuale è salita fino al 49%. Per i primi mesi del 2014 si attende il primo sorpasso già nella tratta Milano-Roma, dovuto principalmente alla convenienza delle tariffe. Secondo l’indagine, infatti, con l’ingresso di Ntv il costo medio dei biglietti ferroviari nella medesima tratta si è ridotto del 10% portando effetti positivi anche sulla riduzione delle tariffe aeree.

La conferma arriva da Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet: «La riduzione del tempo di viaggio tra Roma e Milano ha cambiato le abitudini di chi viaggia per affari e nei prossimi mesi di quest’anno prevediamo l’affermazione definitiva dell’Alta Velocità ferroviaria.»

Per quanto riguarda il traffico internazionale, la Business Travel Survey di Uvet Amex sottolinea come Dubai abbia soppiantato New York figurando tra le mete preferite i viaggi d’affari, seguita da Abu Dhabi. La Grande Mela, tuttavia, è ancora la metropoli più costosa per quanto concerne le tariffe del pernottamento in Hotel (si parla di 306 euro a notte), mentre Londra è la città più cara d’Europa (225 euro a notte).

=> Leggi la classifica dei paesi che più spendono nel business travel

Parigi compare al terzo posto (210 euro a notte) seguita da Hong Kong (209 euro), mentre Madrid si conferma ancora una volta come il centro urbano meno dispendioso (107 euro a notte). Prendendo in considerazione la sola penisola è Venezia a guidare la classifica delle città più costose (153 euro al giorno)m seguita da Milano (128 euro) e Firenze (120 euro). Napoli, invece, sembra essere il centro meno costoso (97 euro).