L’importanza della formazione nelle start up

di Chiara Basciano

scritto il

Quando la passione non basta: la formazione per arrivare al successo

Il boom delle start up probabilmente deriva dalla crisi, nel senso che chi perde il lavoro decide di provare a rientrare nel mercato sfruttando le competenze acquisite nel corso del tempo.

=> Vai alle 12 regole per le start up

Se la passione è il prerequisito indispensabile per l’avvio dell’impresa riuscire ad arrivare al successo presuppone altre capacità. Lo sottolinea Max Formisano, formatore professionista specializzato nella formazione di manager e figure dirigenziali che pone l’accento sulle competenze necessarie per costruire una start up di successo «La grande mancanza di una preparazione mirata è l’errore più diffuso tra i nuovi imprenditori, ed è il motivo per cui il 50% delle start up non dura più di un anno e l’80% non arriva a 5».

=> Scopri come arrivare al successo

Non basta saper fare una cosa sola o conoscere a fondo un settore, bisogna essere capaci di gestire la comunicazione, saper attrarre la clientela, circondarsi di collaboratori capaci e focalizzarsi su pochi obiettivi per volta. Sempre per dirla con le parole di Formisano «Individua l’essenziale e invalida il resto. E’ impensabile riuscire a fare tutto, si finirebbe per fare in modo approssimativo e superficiale la maggior parte delle cose. Concentrarsi su poche cose importanti aiuta ad organizzare al meglio il lavoro e a massimizzarne i risultati».

=> Leggi come creare un team vincente

Se si considera che dal 1 gennaio 2014 400 nuove imprese hanno avviato la propria attività è chiaro che sono in molti a tentare questa strada e si può arrivare al successo solo con la giusta preparazione.

I Video di PMI