Qualche consiglio per i project manager

di Chiara Basciano

scritto il

Saper comunicare e avere una visione aperta: requisiti necessari per un project manager di successo

Forse è uno dei periodi più entusiasmanti per essere un project manager, grazie al supporto tecnologico, infatti, è possibile lavorare ad altissimi livelli, rendendo sempre più tangibili i propri progetti.

=> Scopri i requisiti del project manager

Una delle maggiori difficoltà sta però nel saper comunicare con gli altri reparti. Per questo bisogna tener presente alcuni elementi da cui non si può prescindere. Prima di tutto bisogna sviluppare la comunicazione, mettendosi in relazione con gli altri e chiedendo di porre domande, cose che si danno per scontate non sempre sono comprensibili ai reparti esterni.

La tecnologia evolve sempre, per questo una volta concluso il progetto ci sarà spesso bisogno di mettervi di nuovo mano. Questo non significa scombussolare tutto ogni volta che c’è una qualche evoluzione tecnologica, ma stare attenti a capire quelle che possono influenzare il progetto stilato. I caso di correzioni, inoltre, sarà bene rivedere il budget e le scadenze che erano stati definiti.

=> Leggi quando il project management è inefficiente

Conoscere le novità tecnologiche però non significa disprezzare il metodo classico, dai più anziani ci sarà sempre qualcosa da imparare. Infine è bene contaminarsi con tutti i settori, possono essere d’aiuto anche quelli che appaiono più lontani dal nostro se utilizzano modelli semplici ma intuitivi.

=> Vai alle competenze del project manager

Un buon project manager è caratterizzato da una visione aperta e dalla capacità di “rubare” da tutto quello che lo circonda.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari