Occupazione a +9%

di Chiara Basciano

scritto il

Il 2015 inizia con prospettive rosee per l?occupazione

I dati dell’occupazione appaiono positivi, da quanto rilevato dalla ricerca condotta da ManpowerGroup, in particolare per le grandi aziende, la cui crescita di attesta intorno al +9%.

=> Vai ai dati di settembre

Le previsioni di crescita riguardano l’anno che sta per iniziare, se infatti rispetto allo scorso trimestre il segno appariva ancora negativo la situazione appare ribaltata per il 2015. I settori maggiormente interessati da questa ripresa sono quello dei trasporti e comunicazioni con un +7%, e quello finanziario, assicurativo, immobiliare, servizi alle imprese, ristorazione e alberghi che prevedono una crescita del +3%.

Al contrario ci si aspetta un calo per i settori edile e minerario ed estrattivo, dove la previsione netta sull’occupazione si attesta rispettivamente al -29% e al -23%. Futuro nero anche per commercio all’ingrosso e al dettaglio, con previsioni pari a -11%.

=> Leggi la crescita dell’occupazione

Stefano Scabbio, Presidente e Amministratore Delegato di ManpowerGroup Italia e Iberia spiega che «Le prospettive d’assunzione per il nuovo anno ci mostrano segnali positive e incoraggianti. Non siamo ancora fuori dalla crisi , ma la nuova riforma del lavoro è un passo importante e fondamentale per rilanciare l’economia in Italia. I datori di lavoro devono essere preparati per la ripresa. La chiave sta nell’attrarre e trattenere i talenti migliori e adottare un approccio al lavoro più flessibile in modo tale che si possono valorizzare tutte le competenze nel posto giusto e al momento giusto».

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari