Più occupati tra gli over 55

di Teresa Barone

scritto il

Trend positivo per l?occupazione degli over 55, che proprio negli anni di crisi economica sembrano trovare una collocazione nelle aziende.

Cresce l’occupazione tra gli over 55, che nonostante la crisi economica sono riusciti a trovare una collocazione nel mercato del lavoro (tra questi sono compresi anche molti manager con esperienza, e competenze, fortemente voluti dalle aziende proprio per favorire la “risalita” anche grazie agli incentivi concessi a livello nazionale e locale).

=> Le politiche di active aging nelle aziende italiane

A rivelarlo è il Centro Studi di Confindustria, che mette in evidenza come il tasso di occupazione relativo ai lavoratori con età compresa tra i 55 e i 64 anni sia passato dal 34,2% del terzo trimestre del 2007 al 46,9% del periodo corrispondente del 2014.

Il numero degli occupati appartenenti alle fasce di età più giovani (25-34 anni) ha invece subito un calo notevole, con 1,6 milioni di lavoratori in meno: entrambi i trend sembrano essere condivisi da numerosi Paesi della UE, tanto che la penisola si colloca al quarto posto sia per la flessione dell’occupazione giovanile sia per l’incremento dei lavoratori over 55.

Per quanto riguarda la possibile relazione tra l’aumento degli occupati over cinquantacinquenni e il calo del numero dei giovani occupati, il Centro studi di sottolinea che:

«Il confronto internazionale non conferma questo effetto ‘spiazzamento’. Anzi, dove maggiori sono livelli e incrementi dell’occupazione di persone più avanti negli anni, più elevati sono anche livelli e incrementi dell’occupazione giovanile.»

=> Scopri le opportunità di impiego per i manager over 50

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari