Le dieci capacità più ricercate dalle aziende

di Chiara Basciano

scritto il

La tecnologia considerata la carta vincente per i lavoratori a caccia di una nuova occupazione nel 2016.

Con la trasformazione del mondo del lavoro anche le capacità richieste ai lavoratori cambiano. In particolare LinkedIn ha analizzato quelle attualmente più importanti per le aziende a caccia di nuovi talenti.

=> Leggi tecnologia e lavoro

A livello globale al primo posto troviamo una voce che non era neanche stata presa in considerazione solo nel 2014. Si tratta della capacità di conoscere e gestire il cloud e il calcolo distribuito (campo dell’informatica che studia i sistemi distribuiti, cioè una moltitudine di computer che comunicano attraverso una rete). Al secondo posto la conoscenza dell’analisi delle statistiche e la gestione dei dati.

=> Vai a quattro skills essenziali

Se i primi due posti hanno a che fare con la tecnologia invece al terzo e quarto troviamo il marketing, nel dettaglio la capacità di gestione di una campagna pubblicitaria e il SEO e il SEM marketing (non molto lontano dalle abilità tecnologiche) che guadagnano punti rispetto alla classifica dello scorso anno. La tecnologia torna prepotentemente al quinto posto, con la capacità di gestire  software. Conquista sempre più terreno il mobile, con il mobile marketing in ascesa al sesto posto. Anche la sicurezza digitale è considerata importante, e arriva al settimo posto, pur perdendo terreno rispetto a prima. Gli ultimi tre posti vedono: storage system, web architectures e interface design.

=> Scopri formazione e tecnologia

Appare evidente il ruolo della tecnologia, considerato fondamentale dalle aziende, a caccia di nuovi talenti che sappiano cavalcare l’onda digitale e far crescere l’azienda nella giusta direzione.