Ingegnere delle reti wireless

di Chiara Basciano

scritto il

La Salary Guide di Robert Half svela il ruolo considerato essenziale nelle aziende per il 2017.

Una delle figure professionali più interessanti per il 2017 sarà, come sottolineato da Robert Half, l’ingegnere delle reti wireless. Si tratta di una figura tecnica che diventerà necessaria nella maggior parte delle aziende. Per diventare ingegnere delle reti wireless bisogna avere, oltre alle conoscenze tecnologiche, grandi capacità di problem solving e uno sguardo analitico.

=> Scopri quanto piace il wireless

Non devono mancare neanche capacità di comunicazione, dovendo collaborare con diversi settori, dai tecnici di rete, ai fornitori e gestori. Le sue mansioni si basano soprattutto sulla ricerca, progettazione e realizzazione di reti wireless, tra cui tutti gli elementi riguardanti risorse hardware e software di rete. Inoltre bisogna sempre essere pronti ad affrontare l’ottimizzazione delle reti, puntando a continui aggiornamenti utili a soddisfare le esigenze di business.

=> Vai al lavoro tramite mobile

Fa parte del suo lavoro anche la conduzione e la documentazione relative alla radiofrequenza (RF) di copertura. La formazione, naturalmente, deve essere ingegneristica, ma non dovrebbero mancare neanche anni di specializzazione in tecnologie wireless come Wi-Fi, WiMax e WAP. Anche certificazioni professionali quali Certified Wireless Network Professional (CWNP) potrebbero essere considerate sufficienti.