Cresce la richiesta di big data manager

di Teresa Barone

scritto il

Un futuro brillante e ricco di occasioni di lavoro attende i manager big data analytics, risorse molto ricercate dalle aziende.

Tra le figure professionali più richieste del 2016 i digital strategist e i manager big data analytics occupano una posizione di rilievo, in crescita anche per il 2017.

=> Tutte le figure professionali in ambito manageriale

Lo rivela un’indagine promossa da Praxi, dalla quale si evince come la richiesta di questi profili abbia subito un incremento del 30% nell’anno in corso.

Come si legge su Avvenire.it, i big data manager rappresentano una risorsa indispensabile per monitorare i dati aziendali e procedere con l’integrazione delle informazioni presenti sulla Rete.

Quali sono le competenze richieste? A elencarle è Loretta Chiusoli, Hr director di Crif:

«Per aspirare a un ruolo nel mondo delle big data analytics è necessaria una laurea in Statistica, Informatica, Economia, o Ingegneria gestionale, una precedente esperienza tecnica acquisita preferibilmente nella consulenza e almeno cinque anni di lavoro nell’e-commerce o nella gestione dei dati aziendali. Si tratta di una figura trasversale che deve avere sia competenze tecniche, sia economiche e gestionali. In Italia, gli investimenti nei cosiddetti big data analytics sono cresciuti notevolmente nel 2016: pertanto sono attesi forti cambiamenti anche nel mercato del lavoro».