Al Sud boom di aziende rosa

di Teresa Barone

scritto il

Nelle Regioni del Mezzogiorno il tasso di femminilizzazione supera la media nazionale.

L’imprenditoria femminile a Sud si caratterizza per percentuali in sensibile crescita, tanto che ammontano a 474mila le donne alla guida delle aziende attive nel Meridione e corrispondono al 36% del totale nazionale delle imprese femminili, pari a un milione e 316mila.

=> In Italia solo il 26% di donne manager

Al Sud il tasso di femminilizzazione che deriva dal rapporto tra il totale delle aziende e la componente rosa, secondo quanto Unioncamere, è pari al 24% e supera di due puti il dato nazionale del 21,75%. La prima percentuale è anche superiore a quanto rilevato al Centro e nelle Regioni del Nord-Est, rispettivamente 22,57% e 20,03% così come al Nord-Ovest (19,92%).

«Nelle prime 10 posizioni della graduatoria delle imprese per tasso di femminilizzazione – si legge nel comunicato di Unioncamere – il Mezzogiorno è presente con 7 regioni, con Molise (9.853 imprese guidate da donne, pari al 28,11% del totale), Basilicata (15.956, 26,71%), e Abruzzo (37.916, 25,78%) sui gradini più alti del podio. Trentino Alto Adige, Lombardia e Veneto le regioni nelle quali, al contrario, le imprese a trazione femminile incidono meno sul totale.»

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI