eBay lancia il progetto X.commerce

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

eBay ha annunciato il nuovo progetto X.commerce, un ecosistema aperto e completo in grado di offrire tutti gli strumenti necessari ad una gestione semplice e ottimale del commercio elettronico.

eBay annuncia in occasione della Innovate Developer Conference 2001 il nuovo progetto X.commerce, in grado di combinare le risorse della società e le tecnologie di controllate quali PayPal, GSI o Magento in un unico ecosistema completo e aperto, in grado di delineare il futuro del commercio elettronico.

X.commerce nasce con l’intenzione di offrire ai diversi attori che gravitano attorno all’e-commerce un’ampia gamma di funzionalità e di facilitazioni per agevolare il commercio in uno scenario aperto e accessibile: dalle shopping cart ai servizi a pagamento, passando per la gestione del magazzino, per arrivare all’integrazione sul mercato, la gestione fiscale e molto altro ancora.

Quali nel concreto i vantaggi per gli sviluppatori? La nuova piattaforma mette a disposizione X.commerce Fabric, strumento pensato per distribuire le idee innovative direttamente a migliaia di venditori presenti nel portfolio di Magento, eBay e PayPal.

Per i venditori, la possibilità di migliorare l’esperienza dei propri clienti grazie a nuovi strumenti messi a disposizione dalla piattaforma: si parte da tool per la generazione della domanda e per il merchandising, passando per strumenti in grado di semplificare le transazioni, per arrivare a sistemi di business management.

La natura aperta del progetto offre inoltre vantaggi anche ai provider di soluzione e ai partner: il robusto set di API messe a disposizione dei programmatori offre infatti la possibilità di integrare facilmente all’interno della piattaforma tecnologie di terze parti. Facebook e Adobe, ad esempio, hanno annunciato di aver già realizzato una prima edizione delle loro interfacce di programmazione espressamente dedicata a X.commerce.

«Prevediamo che nei prossimi 3 anni la tecnologia rivoluzionerà il commercio più di quanto abbia fatto negli ultimi 15», ha commentato John Donahoe, Presidente e CEO di eBay Inc. «I venditori si accorgono che il mondo attorno a loro sta cambiando e questo perché i consumatori adottano nuove tecnologie che rivoluzionano il modo di fare acquisti. Con X.commerce gli sviluppatori possono concentrarsi sull’innovazione e i venditori sulla vendita».

I Video di PMI