Campagne marketing, come misurarle?

di Redazione PMI.it

scritto il

Misurare il marketing significa capire se una campagna ha realmente riscosso successo e se gli investimenti sono andati a buon fine. Ma quali sono i parametri di misurazione?

Un recente sondaggio, di JupiterResearch, mostra le priorità 2009 per gli esperti di Marketing. Al primo posto con il 50% la misurazione del ROI, seguito con il 43% dalla necessità di sviluppare politiche di marketing integrate tra meccanismi tradizionali e Internet. Tra gli altri, ridurre i costi mantenendo intatte le performance (31%) e misurare la pervasività del brand (20%).

In generale, misurare ed avere la percezione reale degli investimenti può determinare il successo dell’intero business.

In ambito Marketing, gli esperti si interrogano su quali debbano essere le caratteristiche di misurazione e come debbano essere applicate alla propria azienda attraverso metriche personalizzate. Considerazione comune è che si debbano privilegiare due parametri.

Il primo riguarda il brand: con che successo e quanto efficientemente il brand è riuscito a raggiungere il target di utenza prefissato?

Il secondo riguarda invece l’influenza che la campagna di marketing ha avuto sulle attitudini del potenziale cliente e in che modo è stata percepita.

Entrambi i parametri sono difficili da calcolare, soprattutto nel caso di pubblicità tradizionale. Con l’Advertising online, invece, la gestione e l’accountability risultano più efficaci, determinando di fatto il successo del marketing “virtuale”.

D’altronde, tutti gli esperti e i responsabili di marketing conoscono l’importanza di misurare in modo realistico il ritorno di investimenti e migrano naturalmente verso la soluzione che si dimostra più efficace e flessibile.

I Video di PMI