Pubblicità online: giù il CPC del Mobile Advertising nel 2012

di Noemi Ricci

scritto il

Buoni i risultati registrati dalla pubblicità online nel 2011 e ottimistiche le previsioni di Efficient Frontier per il 2012, soprattutto per il Mobile Advertising, dove il costo per click è in calo.

Pubblicità online, buone notizie per le imprese che puntano a sviluppare il proprio business sul web: nell’ultimo trimestre 2011 gli annunci sulla Rete hanno fatto registrare un incremento compreso tra il +15% ed il +20%.

Un trend che nel 2012 porterà ad un ulteriore riduzione dei costi, soprattutto nel Mobile Advertising.

A dare i risultati migliori sono soprattutto le pubblicità online viste dai dispositivi mobili, confermando  il trend che porta ad una diffusione sempre più pervasiva di questo tipo di dispositivi.

E i dati  dell’ultimo rapporto Efficient Frontier sul Digital Marketing fanno ben sperare anche per il futuro: il mobile advertising, attualmente rappresenta il 7-8% del mercato, contro il 2% di solo un anno fa, e si prevede che entro la fine del 2012 possano arrivare ad uno share del 16-22%.

Mobile Advertising

Ma il successo della pubblicità mobile non deriva solo dalla larga diffusione di smartphone, tablet, e così via.
Per le imprese infatti gli annunci promozionali su questo tipo di dispositivi ha un costo più basso, così il web marketing versione mobile rappresenterà la vera leva del web advertising del 2012.
Un andamento che ha causato anche un altro effetto: il costo per click (CPC) è diminuito di circa il -5%.

Social Media Marketing

Come non citare poi il social media marketing, con Facebook come capo lista, forte del gran numero di utenti presenti al suo interno.
La pubblicità sul social network più diffuso al mondo raccoglie oggi il 2,7% degli investimenti in digital marketing, entro la fine dell’anno è atteso il raggiungimento di quota 5%, guadagnando terreno rispetto ai colossi Google, Yahoo e Microsoft.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti