Firefox: plug-in contro il Targeted Advertising

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Contro la pubblicità comportamentale entra in scena Targeted Advertising Cookie Opt-Out (TACO), un plug-in per Firefox in grado di inviare un opt-out a ben 27 differenti network

Quasi in risposta alle strategie pubblicitarie sempre più mirate da parte dei big del settore – in primis Google con l’adozione delle cosiddette tecniche di “Behavioral Targeting“, una invasione della privacy spesso non gradita in ambito aziendale – il Web risponde.

Parliamo di Targeted Advertising Cookie Opt-Out (TACO), plug-in per Firefox in grado di bloccare la raccolta di informazioni da 27 network.

La pubblicità comportamentale permette di osservare il comportamento degli utenti, al fine di ricavare informazioni chiave su cui incentrare le proprie campagne pubblicitarie.

Per chi non fosse d’accordo, il Network Advertising Initiative offre uno strumento grazie al quale effettuare un “opt-out” delle informazioni non desiderate su prodotti o servizi.

L’opt-out avviene normalmente tramite cookie e può essere ottenuto, ad esempio, grazie agli strumenti offerti da Privacychoice.net. Un’eventuale pulizia del proprio browser potrebbe però cancellare anche tali file, richiedendo così la loro rigenerazione.

Targeted Advertising Cookie Opt-Out risolve il problema alla radice, inserendo in Firefox dei cookie persistenti in grado sin da subito di “proteggere” il computer da 27 network di Advertising online, tra cui Google/DoubleClick, Traffic Marketplace, Atlas/Microsoft e ValueClick/Mediaplex.

Purtroppo, come dichiarato dallo stesso autore, il plug-in non si rivela in grado di controbattere i network che richiedono all’interno dei cookie la presenza di un tracking ID univoco, come ad esempio Live.com.

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche