Sì alle applicazioni web per le gestione clienti

di Redazione PMI.it

scritto il

Per rendere più dirette ed efficaci le comunicazioni customer, le imprese si affidano sempre di più alle applicazioni web e mobili

Quanto conta per le imprese la “customer engagement”, sia online che mobile? Sempre di più, secondo il rapporto annuale Online Customer Engagement edizione 2007.

In base alle rilevazioni di E-consultancy e cScape, il 77% delle imprese ha confermato il proprio interesse a perseguire politiche di engagement sfruttando le nuove tecnologie e i numerosi strumenti messi a disposizione dalla realtà web 2.0, per consolidare il proprio rapporto con i clienti e gestirne i contatti.

Con quali prospettive? Aumentare la fidelizzazione dei clienti e, più in generale, consolidare i ricavi.

Investire in tecnologia significa non soltanto incrementare le performance interne all’azienda ma anche porsi in contatto diretto col mercato e con i clienti stessi, proprio in virtù dell’interattività offerta dai canali mobili e web, che rendono la “customer engagement” più efficace e profittevole.

Il 90% delle aziende analizzate ritiene che l’engagement del cliente sia essenziale o quanto meno molto importante. Da ciò deriva il crescente interesse alle strategie integrate di gestione clienti, che utilizzi tutti i canali normalmente utilizzati dagli utenti.

Tra le diverse piattaforme, sembra guadagnare posizioni anche il canale mobile (64%), la cui “copertura strategica” nei prossimi tre anni rientrerà nei piani delle aziende. A detenere la leadership, tuttavia, è sempre il canale web. La moda del social networking ha contagiato le imprese nel 19% dei casi, e con una previsione di introduzione in azienda, come modello di comunicazione con i clienti, che si aggira sul 32%.

Molto apprezzati anche i siti di condivisione dei contenuti (21% attuali e 29% stimati per il futuro). Infine, un quinto delle imprese prese in esame (18%) fa ricorso a strumenti web come i widget per comunicare interattivamente con i propri clienti, mentre il 39% di esse conta di utilizzarli in futuro.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti