Presenza in Web, emergere con Pay for Sale

di Redazione PMI.it

scritto il

Per un’impresa che voglia vedere accrescere il proprio giro di affari, la presenza sul Web è ormai divenuta imprescindibile: ecco qualche consiglio per farla fruttare.

I dati di accesso al Web e uso del pc in Italia confermano l’importanza acquisita dalla Rete negli ultimi anni: nel 2012 il 79,6% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni ha avuto accesso a Internet e il valore medio di utilizzo giornaliero del computer ha registrato un aumento del 8,4% rispetto alla media del 2011 (dati Audiweb). In questo scenario, sempre più utenti decidono di acquistare da casa via pc tanto che l’e-commerce è ormai una solida realtà del commercio italiano. Le imprese che vogliono rimanere competitive in un mercato ormai saturo, devono dunque coltivare e consolidare la propria presenza anche in Rete, e non soltanto per mantenere un contatto costante con i clienti già acquisiti, ma anche per raggiungerne di potenzialmente nuovi. La semplice presenza su Internet non è però sufficiente. È importante, infatti, che un’impresa venga trovata.Questo lo si ottiene soprattutto con il sostegno di attività di Search Engine Optimization (leggi la Guida SEO) e di rafforzamento del posizionamento del sito Web. Con queste funzioni il cliente, o il potenziale tale, troverà più facilmente il vostro sito Internet e sarà libero di navigare al suo interno, prendendo visione degli articoli e dei prodotti presenti. In altre parole è come se il vostro negozio fisico si trasferisse da una zona periferica della città, difficilmente raggiungibile e poco appetibile agli occhi della clientela, ad una posizione centrale ed esclusiva, nella quale il giro di affari potrebbe notevolmente aumentare. Nella miriade di siti internet presenti in Rete, è chiaro che distinguersi non è semplice ed è necessario un personale qualificato, che abbia le competenze tali da poter far emergere il proprio website.

Le piccole e medie imprese spesso non dispongono delle risorse adeguate per potersi sobbarcare questo onere. Esiste però un nuovo servizio in grado di offrire questo tipo di servizio e di garantire, grazie ad un accurata strategia di Web Marketing, un’importante visibilità ed un solido posizionamento del proprio sito senza andare in contro ad eccessive spese. Il servizio si chiama Pay for Sale (leggi di più), importato dagli Stati Uniti e marchio registrato in Italia dall’agenzia WD Web Design. Si tratta di un servizio di pubblicità online e promozione del sito e-commerce dei propri prodotti, e quindi della propria azienda, realizzata grazie ad una sorta di rappresentante virtuale. Quest’ultimo, viene retribuito soltanto in seguito ad un’effettiva vendita del prodotto.: se la commercializzazione va a buon fine, allora sarà corrisposta una percentuale sull’aumento del fatturato; in caso contrario, l’imprenditore non dovrà spendere nulla. Grazie al servizio Pay for Sale, il sito e-commerce ha buone opportunità di spostarsi da una zona periferica e nascosta della rete verso una più esclusiva e prestigiosa, così da far emergere le migliori qualità e aumentare le vendite online in breve tempo. Per ulteriori informazioni: www.payforsale.it (articolo a cura di Dagmar Wirtz, WD Webdesign srl)