Ricerca Mobile a pagamento con Yahoo e Bing

di Carlo Lavalle

scritto il

paidsearchL’alleanza tra Yahoo e Bing, stabilita nel 2009 e rinnovata nel 2013, sta dando i suoi frutti. Secondo un rapporto di IgnitionOne, la coppia guadagna quote di mercato contro Google con il più consistente aumento del Paid Search da cinque anni a questa parte.

La partnership funziona soprattutto sui dispositivi mobili, che fanno registrare un incremento del 18,5% nell’ultimo trimestre. La parte cellulare è la più dinamica con livelli di crescita ragguardevoli in termini di impression e clic.

Spiega Roger Barnette, presidente IgnitionOne:

“Il Paid Search continua ad evolversi e diventa sempre più integrato con gli ampi sforzi di marketing digitale. Gli operatori del marketing e le loro tecnologie diventano sempre più sofisticati mentre cercano di massimizzare i ricavi sulla spesa pubblicitaria e di marketing” .

E’ evidente il miglioramento dimostrato nel raggiungere gli utenti “ovunque si trovino su qualunque dispositivo utilizzato”. Il rapporto sottolinea anche un importante calo del traffico del 5,8% su base annuale compensato da un aumento del CPC (cost per click) che causa un incremento di spesa della rete dei loro partner del 17,6%.

Il rapporto di IgnitionOne

I Video di PMI

I più utili operatori booleani di Google