Tratto dallo speciale:

e-Collaboration: WebBook e seminari gratuiti per aziende in cerca di strategie

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Si parla tanto di Facebook, Twitter, YouTube, multimedialità , Web 2.0… ma come possono le aziende utilizzare concretamente tutte le opportunità  offerte dalla Rete e potenziare i propri processi collaborativi per lavorare meglio? Attraverso la e-Collaboration, grazie alla quale diventa possibile instaurare metodologie ottimali di collaborazione tra persone e imprese, appoggiandosi direttamente sulle tecnologie informatiche, Internet in primis.

La collaborazione digitale è anche il “pallino” del METID (Metodi e Tecnologie Innovative per la Didattica), facente capo al Politecnico di Milano.

Struttura tecnico-sperimentale, ha come principale obiettivo quello di supportare gli usi innovativi della Rete nella formazione e nella gestione di processi collaborativi. La sua attività  si sviluppa attraverso un’ampia rete di progetti rivolti ad imprese, scuole, università  e pubblica amministrazione, sia sul territorio nazionale che in contesti internazionali.

Per far conoscere meglio le potenzialità  della Rete e le modalità  attraverso cui raggiungere obiettivi comuni nel modo più proficuo, METID offre un WebBook e un ciclo di incontri presso lo Urban Center del Comune di Milano.

Il WebBook “e-Collaboration: il senso della Rete” raccoglie metodi e strumenti per la collaborazione online ed è incentrato su idee e informazioni in grado di combinare le interazioni del Web 2.0 con format editoriali tradizionali.
In piena filosofia WebBook, i contenuti del libro vanno oltre le pagine cartacee e si sviluppano in Rete sotto forma di poster digitali interattivi in continuo aggiornamento; i casi studio presenti nel volume diventano un canale YouTube, la linkografia viene arricchita quotidianamente in un ambiente di socialbookmarking e i temi di interesse sono approfonditi online attraverso appositi webinar.
Gli incontri presso lo Urban Center di Milano sono invece rivolte alle aziende interessate ad a esplorare le nuove potenzialità  della e-Collaboration e a un utilizzo creativo e intelligente degli strumenti gratuiti che la Rete mette a disposizione.

Gli eventi sono gratuiti e seguiranno il seguente calendario:

  • 5 aprile 2011 – ore 17:30-19:00, e-Collaboration – il senso della rete,
    Cosa si muove nel mondo della rete e il perché dell'e-Collaboration
  • 19 aprile 2011 – ore 17:30-19:00, Il dietro le quinte dell'e-Collaboration,Come progettare e concretizzare l'e-Collaboration
  • 3 maggio 2011 – ore 17:30-19:00, Stare al passo dell’e-Collaboration, I progetti di e-Collaboration nel tempo
  • 17 maggio 2011 – ore 17:30-19:00 L'officina dell'e-Collaboration – webinar online (richiede compilazione modulo online)

I Video di PMI