Impresa in un giorno: procede iter per riforma SUAP

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Dopo la pubblicazione in G.U. e la definizione della tempistica, si accorciano i tempi di entrata in vigore della riforma dello Sportello Unico per le Attività Produttive: solo online, con autorizzazioni immediate, tutto in 24 ore

A quattro mesi dal via libera del Consiglio dei Ministri, si accorciano i tempi per l’entrata in vigore della riforma degli sportelli unici per le attività produttive (SUAP). Il 30 settembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n.229) il D.P.R. del 7 settembre 2010, n. 160 che adotta il nuovo regolamento di semplificazione e riordino in materia e che prevede, tra le novità, il ricorso esclusivo al portale Impresa in un giorno.

Obiettivo finale della riforma, consentire l’avvio d’impresa in di 24 ore.

Il sistema informatico consentirà di compilare online la pratica per l’avvio di un’attività produttiva o per l’espletamento di eventuali procedure burocratiche di aziende già avviate. Attraverso il sito si potranno ottenere tutte le informazioni su pratiche, e autorizzazioni, oltre che effettuare il pagamento di eventuali imposte e utilizzare la procura speciale con le stesse modalità della comunicazione unica.

L’articolo 4 del Regolamento indica tempi e modalità con le quali i Comuni dovranno recepire le nuove disposizioni normative.

Decorsi 120 giorni dall’entrata in vigore del Regolamento, se il Comune non è stato in grado di adeguarsi ai requisiti richiesti, le competenze passano alla Camera di Commercio competente.

In ogni caso, chi vuole avviare un’attività produttiva può rivolgersi alle agenzie degli organismi istituiti con il regolamento di riorganizzazione dei SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive). In questo caso l’agenzia provvede all’espletamento delle pratiche attraverso un collegamento diretto con lo sportello unico.

Una volta realizzata l’istruttoria, trasmessa telematicamente al SAUP, verrà rilasciata una dichiarazione di conformità comprensiva (Scia) della segnalazione certificata di inizio attività, che rappresenta l’autorizzazione per l’avvio e l’esercizio dell’attività.