Tratto dallo speciale:

Ammortamenti in Legge di Stabilità 2017

di Barbara Weisz

scritto il

Guida ai nuovi ammortamenti agevolati per le imprese previsti in Legge di Stabilità 2017, dal 120 al 250%: applicazione e differenze con l'agevolazione 2016.

Gli incentivi fiscali per le aziende previsti dalla prossima Legge di Stabilità (piano Industria 4.0) prevedono non solo la proroga 2017 del super-ammortamento per l’acquisto di nuovi beni strumentali ma anche un nuovo iper-ammortamento per la digitalizzazione. Vediamo nel dettaglio le misure, su cui si sta sviluppando il dibattito.

=> Industria 4.0, il Governo investe nelle PMI

Super-ammortamento al 140%, consente di calcolare le quote di ammortamento maggiorando il costo di acquisizione del 40%. E’ la riproposizione della misura 2016 ma con una differenza: per veicoli e mezzi di trasporto l’ammortamento è ridotto al 120%. Una riduzione che secondo Paolo Uggè, vicepresidente di Confcommercio,

«non è coerente con l’avvenuto taglio delle agevolazioni sulle accise per i veicoli più anziani e inquinanti, che l’autotrasporto ha già subìto, e che per essere massimamente efficace sul fronte dell’ambiente della sicurezza della circolazione avrebbe bisogno di una proroga integrale del beneficio per l’acquisto di nuovi mezzi».

Per il resto, i beni agevolabili dovrebbero essere gli stessi del 2016 (materiali strumentali nuovi, anche in leasing). Esclusi quelli con coefficiente di ammortamento inferiore al 6,5%, fabbricati e costruzioni, una serie di beni materiali relativi a particolari attività industriali, elencati nell’allegato 3 della Legge di Stabilità 2016 e nella circolare Agenzia delle Entrate 23/E.

=> Guida al super-ammortamento beni strumentali

Iper-ammortamento al 250%: si applica agli acquisti di beni per la digitalizzazione dell’impresa. Riguarda acquisti di tecnologie, settore agrifood, biotecnologie, ottimizzazione di consumi energetici. Le tecnologie abilitanti per Industria 4.0 elencate dal piano (prevedibilmente incentivate con iper-ammortamento): advanced manufactoring solutions (soluzioni per innovare processi e prodotti), additive manufactoring (stampa 3D), augmented reality (realtà aumentata), software di simulazione, integrazione orizzontale e verticale, industrial internet, cloud, cybersecurity, big data e analytics.

Per entrambe le misure c’è un’estensione dei termini per la consegna dei beni: l’agevolazione si applica agli acquisti 2017 ma la consegna può avvenire fino al 30 giugno 2018. La condizione è che entro la fine del 2017 venga versato un acconto pari almeno al 20%.

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021