Tratto dallo speciale:

IRAP 2001: online modello definitivo

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Approvata senza modifiche la bozza di modello ITRAP 2011: disponibile online sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Approvata senza modifiche – con provvedimento direttoriale del 31 gennaio – la bozza del modello IRAP 2011, passata tra i moduli ufficiali che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione online per le dichiarazioni dei redditi. Tra le novità già presenti in bozza, l’appendice rinnovata, contenente la tabella delle aliquote applicabili in ogni Regione a seconda delle modifiche intervenute a seguito delle diverse leggi regionali e statali.

Troviamo poi l’adeguamento del rigo IS32 (sezione VII del quadro IS) riservato alle Regioni con deficit sanitario che necessitano di alzare del +0,15% le aliquote IRAP; l’acconto per il periodo d’imposta 2010; il frontespizio alleggerito della sezione relativa all’indicazione del domicilio per la notificazione degli atti.

Questo non è più necessario perché, in ottemperanza della disposizione contenuta nell’articolo 38, comma 4, del Dl 78/2010, i contribuenti sono tenuti ad avvisare preventivamente l’ufficio delle Entrate competente della propria scelta.

Il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione IRAP 2011, da effettuarsi esclusivamente online, è il 30 settembre dell’anno successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta, tranne che per i soggetti IRES, per i quali la scadenza di riferimento è l’ultimo giorno del nono mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta.

Articoli Correlati:

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito