Cessioni d’azienda anche dal commercialista

di Noemi Ricci

scritto il

Le cessioni di imprese individuali potranno essere curate anche dai propri commercialisti, purchè i contratti vengano firmati digitalmente: è la novità introdotta dal Ddl sulla semplificazione burocratica

Approvato in Commissione Affari Costituzionali della Camera il disegno di legge sulla semplificazione burocratica, tra le novità per le aziende, spicca la possibilità di effettuare le cessioni di imprese individuali anche dai commercialisti e non più solo presso i notai.

In base al Ddl, i dottori commercialisti iscritti all’albo potranno trasmettere al Registro delle Imprese gli atti di cessione e affitto d’azienda, purchè i contratti vengano sottoscritti con firma digitale.

L’articolo 8-ter del Ddl ha dunque riscritto il comma 2 dell’articolo 2556 del Codicie Civile, e allarga il quadro delle competenze dei commercialisti, dopo le novità nel campo della cessione di quote di Srl.

Altre importanti novità – che dovrebbe essere introdotte con l’approvazione del disegno di legge sullo snellimento burocratico, atteso la prossima settimana in Aula – sono le misure sull’accelerazione delle procedure di approvazione delle attività edilizie e il capitolo Privacy, con la sostituzione definitiva del DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza) con un’autocertificazione del titolare, anche nel caso abbia dipendenti o collaboratori extracomunitari, a tutto vantaggio delle Pmi.