Fisco: Civis, piattaforma per contribuenti

di Redazione PMI.it

scritto il

Online per tutti i contribuenti la piattaforma Civis dell'Agenzia delle Entrate: offre via Web risposte a dubbi e quesiti su tematiche fiscali a contribuenti aziendali, professionisti e semplici utenti

Una piattaforma web interattiva per dialogare con l’Agenzia delle Entrate e inoltrare tutti i propri quesiti in materia fiscale: è Civis, da oggi aperta a tutti i contribuenti e non più solo agli intermediari abilitati, come avvenuto dallo scorso gennaio.

Aziende, professionisti a partita IVA e contribuenti privati: tutti possono accedere online alla piattaforma Civis.

Unico requisito, iscriversi al servizio telematico Fisconline, che ad oggi conta già un milione e mezzo di singoli utenti iscritti. Poi, basta connettersi da casa o dall’ufficio e fruire del servizio online compiendo via Internet una serie di operazioni prima obbligatorie a sportello, ichiedendo assistenza e informazioni su comunicazioni di irregolarità, avvisi telematici su modello Unico 2010 o 770 .

È sufficiente compilare l’apposito form e inoltrare la richiesta di assistenza, che viene presa in carico da un operatore e che ne segue passo passo la pratica, fino alla sua chiusura.

Dopo la sperimentazione in alcune Regioni pilota avviata a ottobre 2009, Civis è stata estesa a gennaio a tutti gli intermediari abilitati e professionisti, per richiedere assistenza online sulle comunicazioni di irregolarità via Entratel.

Civis è ora aperta a tutti, compresi i contribuenti italiani residenti all’estero, le società e gli enti tenuti a presentare il modello 770 (per non più di 20 soggetti), purchè non siano già abilitati a Entratel, canale preferenziale per questa tiplogia di utenti già attiva con le medesime funzionalità.

I Video di PMI