Meno scaglioni IRPEF e tagli fiscali 2017

di Barbara Weisz

scritto il

Accorpamento scaglioni e aliquote IRPEF, taglio bollo auto, niente aumento IVA, sconti IRES, bonus ai maggiorenni anche stranieri: anticipazioni Renzi sulle misure fiscali 2017.

Riduzione aliquote IRPEF, tagli IRES per le imprese, stop aumento IVA e addio al bollo auto: tutte misure allo studio del Governo e da mettere in pratica entro fine anno, almeno secondo quanto annunciato dal premier Matteo Renzi in diretta streaming sui Social nel suo consueto #Matteorisponde. nella stessa occasione si è parlato anche di riforma pensioni e flessibilità in uscita, nel più vasto quadro del pacchetto fiscale.

=> Riforma pensioni: APE in Legge di Stabilità 2017

Partiamo dalle tasse: sfoltimento degli scaglioni IRPEF, che oggi sono cinque. Nei piani originari del Governo è  in agenda per il 2018 ma, evidentemente, non si esclude di anticiparlo al 2017. Renzi si è limitato a spiegare che l’Esecutivo è impegnato a trovare il modo di attuare questo intervento, trovando le risorse necessarie: «spero che riusciremo a farlo».

=> Tasse: verso il taglio IRPEF nel 2017

Il Premier è stato invece più preciso sul bollo auto: rispondendo a una domanda su Twitter,  ha dichiarato che abolire la tassa sul possesso delle automobili «aumentando un po’ le accise non è una cattiva idea, perché in questo modo pagherebbe chi consuma e inquina».

L’ostacolo resta quello delle coperture: dal bollo arrivano annualmente 6,5 miliardi. Sottolineiamo che in questo senso c’è una proposta del movimento Fare, che prevede di finanziarie l’eliminazione del bollo con un aumento di 15 centesimi al litro dell’accisa sui carburanti.

=> Flotte aziendali: calcolo online del bollo auto

Altre misure fiscali allo studio del governo: nel 2017 verrà confermato il bonus di 500 euro per chi compie 18 anni, esteso anche ai giovani stranieri con permesso di soggiorno. Confermate la riduzione IRES per le imprese, il congelamento degli aumenti IVA e nuove misure di semplificazione, tutto nella prossima Legge di Stabilità 2017. Infine, novità sul fronte Equitalia con misure che rendano più facili le pratiche per i cittadini, introducendo nuove possibilità di rateazione e stimolando il ricorso ai servizi online.